Portali in bronzo, mosaici e statue. In Calabria un Santuario di enorme bellezza.

In una posizione che domina dall’alto la parte sud della città di Reggio Calabria.

Il Santuario di San Paolo, noto anche come Chiesa di San Paolo alla Rotonda, fu realizzato nel 1932 ed affonda le sue origini nella visita di San Paolo a Reggio.

La facciata dell’edificio si presenta in stile romanico, con tre portali di bronzo decorati a bassorilievo:

– Il portone centrale di Tommaso Gismondi rappresenta la “Vita di San Paolo“;
– Il portone di destra di Nunzio Bibbò raffigura la “Porta del Male“;
– Il portone di sinistra sempre di Nunzio Bibbò raffigura la “Porta del Bene“.

In alto sulla facciata sono presenti nove nicchie suddivise in tre gruppi che ospitano mosaici raffiguranti: ↓

– nelle nicchie di sinistra: Virgilio, Cicerone, Seneca 
– nelle nicchie al centro: San Luca, San Giovanni Crisostomo, Sant’Agostino, San Paolo 
– nei cerchi sempre al centro più in basso: Giulio Cesare, Alessandro Magno 
– nelle nicchie di destra: Aristotele, Platone, Socrate 

Sul sagrato vi è la Statua di San Paolo opera di A. Berti.

L’interno ospita 500 metri quadri di mosaici, in parte opera di Nunzio Bava.

Sulle colonne della navata centrale sono raffigurati vari episodi della vita di Cristo, parabole e ben 36 figure di patriarchi.

Sulla balaustra vi sono 4 angeli del Correale: l’Angelo del mistero, l’Angelo della fiamma, l’Angelo della meditazione, l’Angelo dell’annunzio.

Nell’abside è raffigurato il trionfo di Gesù seduto sul trono, con ai lati San Paolo, Santo Stefano da Nicea e gli angeli.

Il fonte battesimale è di Nicola Berti, autore anche dei due angeli e dei quattro pannelli dedicati a San Paolo.

Infine, adiacente al santuario sorge il bel Museo San Paolo, con una pinacoteca e una vastissima raccolta di oggetti sacri. ↓

loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; Le immagini presenti negli articoli sono esclusivamente a scopo illustrativo qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, o siano viziate da errore vogliate comunicarlo a calabriadasogno@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.