E’ calabrese il primo astronauta italiano della Nasa ad andare nello spazio. Ecco chi è.

Ha avuto la possibilità di osservare la Terra da un punto di vista privilegiato.

L’astronauta figlio di emigrati calabresi, è stato il primo astronauta della NASA di origini italiane ad andare nello spazio.

Nato a New YorkMario Runco dopo essersi laureato in Science planetarie e della Terra, fu selezionato nel 1987 dalla Nasa come astronauta.

Un sogno quello di andare nello spazio che lo accompagnò fin da bambino.

Nel 1991 affrontò il suo primo volo spaziale. (continua)↓

“ La Missione  Atlantis è stata la più emozionate perché è stata la mia prima esperienza in tal senso – racconta l’astronauta calabrese.

In quell’occasione completai 551 ore a bordo di 3 navicelle spaziali.

Nel 1993 partecipò nella Missione STS 54 (Endeavour) camminando  5 ore nello spazio, e il 19 maggio 1996 fece parte della Missione per lanciare 2 satelliti in orbita. 

Il consiglio che si sente di dare ai giovani calabresi che vogliono diventare astronauti?

Lavorate, studiate e impegnatevi. Date il meglio di voi stessi in ogni cosa che fate e in ogni occasione. ↓

 

loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; Le immagini presenti negli articoli sono esclusivamente a scopo illustrativo qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, o siano viziate da errore vogliate comunicarlo a calabriadasogno@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.