In Calabria un grandissimo intervento di Cardiochirurgia su un neonato prematuro.

A darne notizia il direttore dell’UOC di Neonatologia e TIN, dr. Gianfranco Scarpelli che ha sottolineato: “l’ importanza dell’intervento per la sopravvivenza del neonato.

All’Annunziata di Cosenza è stato eseguito il primo intervento di Cardiochirurgia su un neonato affetto da grave pervietà del dotto arterioso di Botallo, con importante compromissione cardio-respiratoria.

“Il neonato è stato operato nel nostro presidio con l’intervento dell’Equipe della Cardiochirurgia dell’Ospedale Monaldi di Napoli diretta dal Prof. Guido Oppido”.(continua) ↓

“Siamo riusciti a effettuare questo delicato intervento, in un neonato di appena 800 gr di peso, nato alla 26° settimana – ha spiegato Scarpelli – grazie all’impegno del Direttore Generale dott Achille Gentile, del Direttore Sanitario dr Mario Veltri e de Direttore di Direzione Medica di Presidio, dr Salvatore De Paola”.
L’intervento di oggi consolida l’eccellenza di un Dipartimento che continua a crescere e a fornire prestazioni sanitarie competitive e di grande livello professionale”. ↓
loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; Le immagini presenti negli articoli sono esclusivamente a scopo illustrativo qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, o siano viziate da errore vogliate comunicarlo a calabriadasogno@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.