In Calabria un castello ducale fra i più signorili e invidiati d’Italia.

Il Castello Ducale di Corigliano Calabro è fra i più belli e meglio conservati di tutto il Meridione e D’Italia. Provvisto di ponte levatoio, è circondato dal fossato al riparo da scorribande e nemici.

L’esterno della fortezza riluce di immensa bellezza, e non da meno l’interno le cui stanze ricche di suppellettili e arredi ci portano indietro nel tempo.

Sorto come fortezza militare nel 1073 grazie a Roberto il Guiscardo, il castello fu sottoposto nel corso del tempo ad una serie di trasformazioni. ↓

La struttura inizialmente venne utilizzata solo per scopi militari e vi dimoravano le sentinelle e i corpi di guardia.
Nei periodi angioino e aragonese la sua barbara struttura subì dei cambiamenti.
Vennero attuate delle modifiche e furono fatti importanti ampliamenti:
  • la costruzione della torre ottagona che sovrasta il Mastio.
  • la cappella di Sant’Agostino
  • l’esecuzione degli affreschi nella volta della cupola di S. Agostino
  • venne commissionato, al maestro Domenico Morelli, celebre ottocentista napoletano, il trittico raffigurante la Madonna delle Rose con ai lati S. Antonio Abate e S. Agostino.
Oggi Il Castello Ducale di Corigliano Calabro è un Museo nel quale è possibile visitare:
Il piano Ammezzato, in cui si trovano le prigioni, le cucine ottocentesche in ghisa e la Santabarbara;
Il piano Nobile, dove visitare:
le stanze signorili affrescate e arredate con il mobilio di un tempo;
la sala da pranzo imbandita con ceramiche d’epoca sulle quali troneggia un meraviglioso lampadario in ferro battuto;
il salone degli specchi che deve il suo nome alla presenza di grandi specchi appesi alle pareti incorniciati da rifiniture in stucco dorato e coperti ai lati da preziosi broccati.
La torre Mastio, che si sviluppa su cinque livelli.
Insomma uno splendido e magnifico castello dell’anno mille magnificamente restaurato e tenuto, da cui si può ammirare la spettacolare Piana di Sibari. ↓
loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; Le immagini presenti negli articoli sono esclusivamente a scopo illustrativo qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, o siano viziate da errore vogliate comunicarlo a calabriadasogno@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.