“Il cuore ha smesso di battere”. Medici calabresi salvano la vita ad una donna. (FOTO)

Un improvviso malore che ha fatto subito pensare al peggio: la donna non aveva più battito e c’era già chi aveva pronunciato la terribile sentenza: “è morta”.

Un vero e proprio miracolo quello che ha avuto come protagonista Marissa Jacobs, 43 anni, vittima di un malore in acqua e trascinata a riva dal figlio Luca, 12 anni.

La donna è sposata con un italiano 51enne, Domenico Buonanno.

Lui, ancora sotto choc, ha raccontato – “Era morta e non si sa come, è sopravvissuta“.

A salvare la vita della donna quattro dottori che si sono alternati nel tentativo di rianimarla, nonostante tutto sembrasse inutile. (continua)

La donna felice dopo il salvataggio.

“Il vero eroe – ha raccontato il dottor Felice Citriniti, che ha preso parte alle complicate operazioni di rianimazione della donna avvenute sulla spiaggia di Copanello(Cz) – è il figlio Luca.

Luca, che si trovava con lei, è riuscito a trascinarla a riva e ha poi dato l’allarme, attirando le attenzioni delle persone in spiaggia.

Tra queste alcuni medici che hanno subito provveduto a soccorrere la donna nonostante le sue disperate condizioni.

“Non aveva battito, era morta – conclude il dottor Citriniti – è stato un vero e proprio miracolo”.

Il cuore della donna ha infatti ricominciato a battere e, stando ai medici della struttura dove è ricoverata, non ha subito danni al cervello.

loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; Le immagini presenti negli articoli sono esclusivamente a scopo illustrativo qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, o siano viziate da errore vogliate comunicarlo a calabriadasogno@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.