L’inseguimento, gli spari e poi attimi di follia: notte da far west a Roma. Feriti 11 poliziotti“

Inseguimento a tutta velocità, gli spari per fermarlo ed infine l’incidente stradale.

Notte movimentata la scorsa notte a Setteville di Guidonia. A creare il panico un uomo italiano di 34 anni, sorpreso da una volante in strada nel cuore della notte, in palese violazione del coprifuoco imposto dal Dpcm per contrastare la diffusione del Coronavirus.

La fuga dell’uomo, un 33enne, ha cominciato a prendere corpo intorno all’1:30 della notte fra il 12 ed il 13 gennaio. Accese le sirene e intimato l’alt dalla polizia, l’automobilista ha però ingranato la marcia e si è dato alla fuga dando vita all’inseguimento.

In via Muratori una delle auto, arrivata in ausilio alla volante che aveva intercettato la macchina ha provato a sbarrargli la strada ma il poliziotto sceso con la paletta per intimargli il fermo si è visto la vettura andargli incontro senza rallentare la velocità. Da qui gli spari agli pneumatici, tre colpi, che non hanno però fermato la folle corsa del 33enne.

In via Tiburtina ad attenderlo c’era un’altra volante giunta sul posto per dare manforte ai colleghi nell’inseguimento. Anche qui però il 33enne non si è fermato ed ha speronato la ‘pantera’ che lo ha a sua volta fatto uscire fuori strada.

Nonostante il secondo incidente ha però ripreso la sua fuga costringendo ancora gli agenti ad usare la pistola in dotazione. Uno sparo che ha centrato lo pneumatico della vettura in fuga, poi costretta a fermarsi. Qui il 33enne è stato poi bloccato dagli agenti.

Pesante il bilancio della folla fuga, che non ha avuto più gravi conseguenze solo per casualità, ha determinato il ferimento di undici poliziotti, tutti refertati in ospedale con prognosi variabili dai 6 ai 10 giorni.

loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; Le immagini presenti negli articoli sono esclusivamente a scopo illustrativo qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, o siano viziate da errore vogliate comunicarlo a calabriadasogno@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.