Equipe italiana scopre proteina che ripara il Dna delle cellule tumorali: “potrà evitare la chemio”.

Una svolta importante per le terapie oncologiche che promette di rivoluzionare le cure per diverse tipologie di tumori.

Dopo solo otto mesi di ricerca, i ricercatori dell’Istituto De Bellis di Castellana Grotta hanno scoperto come bloccare una proteina riparatrice del Dna in modo da uccidere le cellule malate, ciò potrebbe portare ad eliminare la chemio, a favore di meno invasive terapie farmacologiche mirate per neutralizzare solo le cellule tumorali.

La ricerca, guidata dal professor Cristiano Simone, ha scoperto in laboratorio il ruolo chiave di un gene che produce una delle proteine addette alla riparazione del nostro Dna, bloccando questo gene in modo mirato, le cellule tumorali non riescono a riparare il proprio DNA e muoiono.

Una volta creati dei farmaci questa terapia potrà essere applicata in fasce non indifferenti di tumore: nel 15% dei casi di tumore al seno, 15% dei casi di tumore alle ovaie, 11% dei casi di tumori al colon e 10% dei casi di tumore al pancreas.

loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Per contattarci calabriadasogno@libero.it