Gli anicini calabresi: i biscottini più buoni al mondo sono made in Calabria.

Gli anicini calabresi sono dei biscotti secchi che fanno parte della cultura culinaria contadina di un tempo.

Ingredienti:

400 grammi di farina 00’
8 uova
2 cucchiai di semi d’anice
400 grammi di zucchero semolato
una bustina di lievito per dolci
2 cucchiai di sambuca

Come preparare gli anicini calabresi:

  • Prendete una ciotola capiente e mettete al suo interno le uova che andranno montate.
  • Fatto ciò, aggiungete anche lo zucchero semolato e il sambuca.
  • Una volta ottenuto un composto bello gonfio, unitevi delicatamente il lievito per dolci e la farina, che andrà incorporata un po’ alla volta.
  • Ora, unitevi anche i semi di anice e versate quindi l’impasto ottenuto in una teglia capiente ricoperta con carta forno.
  • Formate con il composto ottenuto dei panetti della lunghezza della teglia e larghi dai 6 agli 8 cm ciascuno, avendo cura di lasciare un po’ di spazio tra gli uni e gli altri, in modo che non si attacchino in cottura (all’incirca 5 cm).
  • Cuocete i panetti in forno preriscaldato a 180 °C per 20 minuti circa.
  • Trascorso questo tempo, togliete la teglia dal forno e fate raffreddare un po’ il tutto.
  • Con un coltello affilato ricavate dal dolce tante fette dallo spessore di circa 2, 5 cm.
  • Una volta che avrete ottenuto gli anicini, rimetteteli nella teglia, adagiando i biscotti dalla parte tagliata, rimettendoli in forno a 150°C per ancora 10 – 15 minuti, avendo la premura di girare gli anicini a metà cottura, in modo che si possono dorare e asciugare uniformemente da entrambi i lati.

 

loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Per contattarci calabriadasogno@libero.it