Imprenditore regala soldi ai dipendenti: “Per me è un piacere”.

“E’ un piacere per me compiere questo gesto.

Dentro questo pezzo di carta, che riporta una cifra, c’è un significato che ha poco a che fare con il denaro, o meglio i soldi c’entrano, ma sono solo una parte di una cosa più grande”. Inizia così la lettera che Maurizio Sacchi, 59 anni, di Casatenovo ha  indirizzato ai propri collaboratori. Stiamo parlando di un grande e generoso imprenditore che  regala soldi ai dipendenti in un periodo storico non certo facile.

Il dono è legato alla vicenda della Sonepar. L’azienda infatti rileva la quota di maggioranza della Sacchi Spa e i collaboratori ricevono un ringraziamento tangibile per quanto hanno fatto. Il gruppo francese specializzato nella distribuzione di prodotti e servizi per il settore elettrico, dopo aver avuto il via libera dall’Autorità Garante della Concorrenza Italiana, e dunque aver acquisito una quota di minoranza nel giugno 2017, nei giorni scorsi è salito al 90% del capitale dell’azienda brianzola.(fonte)

loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; Le immagini presenti negli articoli sono esclusivamente a scopo illustrativo qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, o siano viziate da errore vogliate comunicarlo a calabriadasogno@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.