“Sin da piccolo sognavo di fare il chirurgo”. Ora opero tutte le persone povere del Mondo.

Il riconoscimento gli è stato tributato per l’attività umanitaria all’estero. 

Marco Stabile, 58enne medico chirurgo, primario di chirurgia plastica ricostruttiva dell’ospedale di Castel San Giovanni, è stato insignito del “Premio bontà” a Cremona.

Ogni anno Stabile opera infatti persone che abitano nelle zone più povere del mondo, il cui corpo è stato deturpato da cicatrici o malattie.

“Fin da piccolo sognavo di diventare un chirurgo. Alla fatidica domanda “Cosa vuoi fare da grande?”, avevo la risposta pronta.

Anche nei temi scolastici parlavo di questo mio desiderio. All’età di quattordici anni, mentre mia madre era ricoverata in ospedale, ho convinto il Primario di chirurgia a permettermi di assistere a un intervento dalla sala operatoria”.

 

loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; Le immagini presenti negli articoli sono esclusivamente a scopo illustrativo qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, o siano viziate da errore vogliate comunicarlo a calabriadasogno@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.